matteoprocaccioli

Vestiges

“VESTIGES”
Liquid Art System
2018

Opening 2 giugno 2018 dalle ore 19.00

dal 3 giugno al 3 luglio 2018
Liquid Art System
– via Vittorio Emanuele 56, Capri

La solitudine spietata delle reliquie
di Angelo Crespi

Dopo Microcities (le metropoli viste dall’alto) e Structures (le costruzioni abbandonate), i nuovi lavori di Matteo Procaccioli sono all’insegna delle vestigia, cioè delle tracce che la civiltà romana ha lasciato nel più straordinario sito archeologico del mondo, Pompei. Procaccioli indaga, anzi – stando all’etimo latino di vestigia – investiga un panorama che potremmo immaginare esausto, consunto dai miliardi di immagini prese dai turisti come souvenir e cartoline e selfie modificati con i filtri dello smartphone, e che invece riserva ancora scorci intatti, rappresentazioni vergini. Di fatto le sue immagini dove non compare mai figura umana colgono, nel solco di uno stile ormai riconoscibile tra pittorialismo e precisionismo, le reliquie di pietra nella loro solitaria spaesatezza, che solo un colore a tratti lirico riesce a rendere meno distanti e algide. Il risultato di grande qualità offre allo spettatore la memoria dei fasti antichi nella solitudine spietata della contemporaneità, ma in una dimensione che non temiamo definire “sacra”.